Inerte

tecnol_inerte

UV Ray presenta un'evoluzione del proprio sistema inerte che rappresenta un balzo in avanti nell’innovazione tecnologica non solo dei propri ma di tutti i sistemi a tecnologia inerte.

Il sistema, con brevetto depositato, assicura la massima e costante purezza di azoto nella camera garantendo un valore di 100 ppm.

Unico sistema a offrire la gestione indipendente della quantità di azoto grazie al nuovo sensore integrato che monitorizza, elabora e gestisce il generatore.
A queste innovazioni si aggiungono ulteriori e non meno importanti miglioramenti. Eccone alcuni.

  • Consumi: le cifre rappresentano in maniera inequivocabile quanto siano evidenti le differenze rispetto alla concorrenza, con consumi ridotti fino a 10 volte in meno. Sono cifre certificate e dimostrabili.
  • Sia su cilindro raffreddato che piano: di facile installazione e non invasivo, assolutamente versatile. Si può installare sui cilindri esistenti della macchina da stampa.
  • Il retrofit: il modo più evidente e dimostrativo dell'efficienza di questo sistema. Una volta installato, in semplicità e tempi brevissimi, il riscontro è immediato. Il retrofit è disponibile per ogni marca e tipologia di macchina.
  • Generatori di azoto sostituiscono impianti di stoccaggio: i ridottissimi consumi permettono di utilizzare generatori di azoto invece dei costosi e dispendiosi impianti tradizionali a stoccaggio, un enorme risparmio per l'azienda, tra le voci più importanti del bilancio.
  • Integrato nella camera, il nuovo sensore UV (v. articolo dedicato) che permette letture continue e in tempo reale. Il sensore raccoglie ed elabora i dati che vengono utilizzati per le certificazioni, in settori quali la farmaceutica e l’alimentare. Ma soprattutto, grazie anche alle informazioni raccolte in continua lettura, il sistema si rende indipendente dal controllo di un operatore gestendo in automatico la quantità di azoto.
  • Installato sui cilindri originali, quindi senza intervenire sulla macchina, grazie alle dimensioni ridotte e alla semplice struttura; al contrario della concorrenza che offre una soluzione completa di cilindro in sostituzione all’originale, alterando così il corretto funzionamento.
  • Assenza di odore: indice di qualità progettuale ed efficienza, questo aspetto elimina i costi relativi alla gestione del ricambio d’aria e contribuisce a creare un sano ambiente di lavoro.
  • Eccellente polimerizzazione: nonostante la già elevata qualità, ha innalzato lo standard soprattutto nelle applicazioni estreme e nella ripetibilità; ad oggi, è il miglior sistema ad altissime prestazioni per impianti ad elevata produttività sul mercato.
  • Enormi risparmi, sia sui consumi che sulla linea di produzione: nessun impianto per lo stoccaggio e la gestione dell’azoto, nessun impianto per il ricambio d’aria, consumi di azoto ridotti fino a 10 volte meno della concorrenza, ridottissimi consumi elettrici, gestione automatica del sistema, installazione in tempi brevissimi ed estremamente semplice, nessun intervento sulla struttura della macchina, assoluta affidabilità e prestazioni senza eguali. Un ritorno economico immediato.